mostra Watson

Albert Watson TWELVE

I lavori del celebre fotografo in mostra ad Audi City Lab 2021.

“Albert Watson: TWELVE” a glimpse into the progressive vision of one of the most preeminent photographers of all time. I lavori del celebre fotografo in mostra ad Audi City Lab.

Un artista che ha arricchito la nostra percezione del presente, grazie alla sua visione unica e alle sue testimonianze del ventesimo secolo: è Albert Watson, celebre fotografo di moda e ritrattista le cui opere saranno esposte ad Audi City Lab in Via della Spiga 26 dal 17 al 27 settembre.


La sua fotografia, fin dagli esordi, ha unito arte e creatività in tutte le sue forme e impresso nell’immaginario collettivo i ritratti di personaggi che hanno fatto la storia del nostro tempo, offrendoci un punto di vista inedito sul mondo, capace di affascinare e ispirare. Nelle mani di Albert Watson la tecnica fotografica è uno strumento per scoprire nuove possibilità: alla base del processo creativo ci sono le idee e l’urgenza di esprimere, attraverso uno scatto, un universo visivo fatto di sorprendenti giochi di luce e composizioni inaspettate.

Dai ritratti di Steve Jobs agli scatti beauty di Kate Moss, passando per i paesaggi di Las Vegas e gli still-life dei manufatti del faraone Tutankhamon, la varietà e il corpus artistico di Albert Watson sono impareggiabili. Nel corso degli anni, i suoi scatti sono apparsi su oltre 100 cover internazionali di Vogue oltre che in numerose altre pubblicazioni. Tra gli altri suoi innumerevoli lavori, compaiono le immagini per il Calendario Pirelli 2019, e decine di locandine di capolavori del cinema come “Kill Bill” e “Memorie di una geisha.”


Grazie al virtuosismo tecnico e a un estro visionario unico, le immagini alle quali ha dato vita nel corso della sua carriera sono un perfetto esempio delle potenzialità espressive che nascono dall’incontro di creatività e progresso: per questi motivi Audi è orgogliosa di ospitare le sue creazioni nell’hub che accoglie storie e personaggi in grado di rispecchiare i valori di innovazione, cultura e ispirazione.

Albert Watson, Michaela Bercu in Ferre Dress, Paris, 1989 (Vogue Italia)

Pagine correlate