myAudi
A199282 large

Audi Sport: ogni leggenda ha la sua storia.

Da 25 anni, Audi crea le sue RS combinando il fascino della pista e la migliore avanguardia tecnologica, per regalare ai ritmi di tutti i giorni l’emozione della competizione a cui ogni modello si ispira. Nascono così auto ad alte prestazioni che si rivelano compagne di viaggio perfette nel quotidiano, perché capaci di unire adrenalina e il massimo comfort di guida.

Prestazioni che bruciano le tappe.


quattro

La storia di Audi RS inizia nel 1994, con il debutto del primo modello della gamma: Audi RS 2 Avant, con motore a 5 cilindri turbo e valvole da 315 CV. Un’architettura motoristica tuttora in uso, grazie alla quale quest'auto scrisse il primo capitolo della storia RS inaugurando, oltretutto, il segmento delle famigliari high performance. La trazione quattro con differenziale centrale autobloccante, sviluppata per dare il massimo nelle competizioni rallistiche, consentiva di scaricare a terra l’esuberanza del 5 cilindri di Ingolstadt. Come testimonia il logo RS 2, la vettura fu il frutto della collaborazione tra Audi e Porsche, responsabile di alcune modifiche a motore e freni, e che inoltre si occupò dell’assemblaggio finale della vettura presso lo stabilimento di Rössle-Bau a Zuffenhausen.

cinque

Nel 1999, l’evoluzione di Audi Sport arriva con Audi RS 4 Avant: basata sulla S4 dell’epoca, sotto il cofano vantava un motore V6 2.7 biturbo a 5 valvole per cilindro. Alla progettazione del propulsore collaborò anche Cosworth Technology, che ripensò la testata e i condotti di aspirazione e scarico. Grazie alla portata maggiorata dei turbocompressori, il motore garantiva una pressione di sovralimentazione superiore, portando così i cavalli da 265 a 380.

sei

Il 2008 è l’anno di Audi RS 6 Avant, un’auto in cui il carattere sportivo è combinato alle linee da berlina. Le prestazioni però non mentono, anche grazie al motore V10 a iniezione diretta con la leggendaria trazione integrale permanente quattro, combinato alla sovralimentazione biturbo e alla lubrificazione a carter secco di derivazione racing. Grazie ai suoi 580 CV e 650 Nm di coppia, divenne la più potente Audi di serie prodotta sino a quel momento.

Nel 2011 nasce Audi RS 3 Sportback: con i suoi 340 CV e l’esuberanza del motore 5 cilindri turbo, la firma inconfondibile RS si estende al settore delle compatte, decretando un successo clamoroso.


Oggi, a 25 anni dal debutto, l’ampia selezione di modelli ad alte prestazioni di Audi Sport riesce a soddisfare le esigenze più diverse. La gamma comprende le storiche Avant, le roadster, una supersportiva di razza come R8, le coupé e, con l’arrivo di Audi RS Q3 ed RS Q8, anche la gamma Q raggiunge la vette delle RS.


In ogni modello della gamma tornano i valori essenziali di Audi RS 2 Avant, che hanno definito il DNA di Audi Sport: fruibilità quotidiana e performance senza compromessi.


Adrenalina in mostra.

L’Audi Forum di Neckarsulm, sede di Audi Sport, celebra la storia della gamma RS attraverso l’esposizione delle sue vetture più iconiche, definendo un’esperienza dedicata agli amanti del vero automobilismo. Oltre ai modelli più recenti, è possibile ammirare l’Audi TT RS del 2011, schierata al via della 24Ore del Nürburgring, l’RS 5 DTM, vincitrice nel 2013 del Campionato Tedesco Turismo, o il prototipo mai entrato in produzione di Audi RS 8. Fiore all’occhiello è l’Audi RS 4 firmata dall’artista brasiliano Romero Britto, una vera opera d’arte e innovazione.